domenica 6 gennaio 2013

Volo Pindarico...



Esiste un piccolo spazio per sè
al di fuori del mondo. . .

situato tra terra e cielo.
Intenso cosmo,
patria di sogni alati.

Quando l'incanto indossa ali,
aulico,
raccoglie la forza di un uragano,
distrugge il tempo,
devasta le distanze,
inglobando i minuscoli atomi del mai...

Spinge,
per uscire temerario,
dallo stato di chimera.

I sogni alati non precipitano,
ma boicottano il trascorrere degli anni.
Non imbiancano, tantomeno invecchiano,
perchè immortali.

Forti e irrealmente concreti
s'insinuano nei cuori...

Talora lì restano.
Talvolta annegano
privati di ali, nel mare delle remore.
Ma i più tenaci 
anelano per ottenere identità.

Non sono mai sbagliati,
con mille fili di luce collegano
mondi, pianeti,
o semplicemente cuori.....

Mutano la forza, in pregiata fragilità.
A tal punto puoi distruggerli,
Puoi negarli, evitarli, evirarli...

Ma se li afferri,
e li custodisci
si apriranno magici,
regalandoti preziose perle.



Nessun commento:

Posta un commento

Oggi

Stanca primavera senza luce né ombre, rispecchi la mente malata di una società liquida ormai alla deriva. Le azioni hanno lasciato il po...