mercoledì 18 luglio 2012

emozione d'estate




Le emozioni                                                                  
non hanno sguardo,
né voce. 

Non possiedono dimora, peso, capacità
e forse,  neanche un senso.

Le emozioni
non hanno corpo,
e come farfalle
di vita breve
si consumano in un volo.

Non hanno un costo,
e non sono predominio dei potenti.

Se tenti d'afferrarle, acquistarle,
comprimerle, archiviarle,
fragili come ali di farfalla si spezzano,
appassendo in un orgasmo.

Le emozioni sono fatte di vento,
gioia, amore, sorpresa,
incontro.

Come stelle cadenti
si perdono
lasciandoti la scia...
E basta un'emozione,
una sola... 
per cambiare un'estate

Nessun commento:

Posta un commento

Oggi

Stanca primavera senza luce né ombre, rispecchi la mente malata di una società liquida ormai alla deriva. Le azioni hanno lasciato il po...