sabato 28 maggio 2011

il mondo che vorrei darti





Nel mondo che vorrei darti...
non c'è latta in cui racchiudere i pensieri, 
non c'è un confine tra il bene ed il male perchè il male non ha colore...

nel mondo che vorrei darti,l'arcobaleno risplende dopo ogni temporale e non esiste il nero dell'anima ma solo il buio ristoratore...

Nel mondo che vorrei darti nessuno può  ferirti, nè umiliarti, nessuno può colpirti e un pugno è solo una mano chiusa per racchiudere i tuoi sogni...

Nel mondo che vorrei darti, un bambino può giocare nell' azzurro dell'infanzia senza occhi vigili per paura che qualcuno gli neghi il futuro..

Nel mondo che vorrei darti anche da adulto puoi avere l'umiltà e la giocosità di un bambino...

Nel mondo che vorrei darti la vita di una farfalla non viene stroncata da un ragno egoista e una primula è
l' inizio della primavera della tua vita e una rosa il fiorire del tuo mondo.

Nel mondo che vorrei darti c'è lo spazio immenso di un mare senza sponde, di un pensiero senza confini, di un'immensità che non conosce i  limiti dell'egoismo e dell'arroganza.....

Nel mondo che vorrei darti non esistono i colori, non contano le razze e i diritti di nascita ....

Nel mondo che vorrei darti hai la possibilità di vivere senza briglie e i tuoi sogni correre liberi con tutta la forza per diventare realtà.....

Nessun commento:

Posta un commento

Oggi

Stanca primavera senza luce né ombre, rispecchi la mente malata di una società liquida ormai alla deriva. Le azioni hanno lasciato il po...