venerdì 25 febbraio 2011

un grande uomo d'arte....

Oggi sono proprio soddisfatta, davvero felice nel vedere un governo solido e rassicurante come finalmente si è presentato oggi...e non mi riferisco alle risse parlamentari ; no no, ma a qualcosa di più alto, l'arte pura: finalmente viene approvata una proposta di legge seria e nascerà la fondazione Franco Zeffirelli, per promuovere le opere di Zeffirelli in tutto il mondo, e creare e dare luce a nuovi geni. Finalmente questo governo riesce a diventare per un attimo culturale. Il grande maestro alla conferenza stampa,...sedeva tra il sire e Giovanni Letta il cui ruolo ultimamente è quello di freno a mano del premier, esempio...Il presidente dice una cazzata e il sottosegretario tira il freno, anzi, cerca di tirarlo ma non sempre il freno è collegato alla bocca del presidente....Ma oggi era la giornata di Zeffirelli e quindi Letta era abbastanza tranquillo, figurarsi se il sire in un momento simile aveva bisogno di un freno, non c'era da preoccuparsi, poi il regista non è neanche un uomo di sinistra (ovvio altrimenti non sarebbe stata approvata la Fondazione dedicata a lui). In questo momento, senza rifletterci troppo risulta evidente che il premier avrebbe dovuto essere un pò taciturno e triste, del resto il suo migliore amico e' chiuso in un bunker e sono cose che dispiacciono quando si è così uniti, quando ci si vuole bene, poi c'è anche il pensiero dei paesi del mediterraneo che stanno rivoltandosi e noi non siamo in una posizione privilegiata, quindi un enorme problema per il paese che il presidente governa e che tocca soprattutto a lui cercare di risolvere.  Ma... con colpo di genio da grande maestro, quale è lui, anche in questo caso è stato capace di creare gioia intorno a se'. Il nostro eroe, quindi, ed eroe è il termine adatto e non lo dico assolutamente con ironia, ha ribadito di essere l'unico capace di governare l'italia e sorridendo (il dente mi pareva a posto, tra un festino e l'altro deve essere riuscito ad andare dal dentista) ha affermato che anche la sinistra vorrebbe convertirsi al bunga bunga, in quanto tutti hanno capito che è giusto divertirsi dopo tanto lavoro (peccato che facevano il bunga bunga con ragazzine che pagavano, e forse loro poi tanto non si divertivano, ma questo è irrilevante). BRAVO SILVIO, anche oggi hai dimostrato di essere un super eroe, molto più teatrale di Zeffirelli, molto più grande di ogni personalità esistente....grazie per aver ironizzato riuscendo a regalare a tutto il paese un momento di alta simpatia ...qualcuno potrebbe pensare che non fosse il momento giusto e trovare la tua ironia inappropriata; Ma possibile che esistano ancora persone  che non capiscano che tu hai il diritto sacrosanto di dire e fare ciò che vuoi, di interpretare le leggi come ti pare, di raggirare ogni reato facendolo passare per alienazione bigotta..Possibile che ci sia ancora qualcuno in Italia che non ha capito che siedi alla destra del Padre? No... no, che errore imperdonabile .....che Dio siede alla tua destra? perdonami.

3 commenti:

  1. l'errore e che si parli sempre di Lui...... provate a non fargli piu' pubblicità...... forse scompare forse arriva un personaggio carismatico ne di destra ne di sinistra .. chissà .. provate a ignorarlo ...

    RispondiElimina
  2. "SEMINA UN PENSIERO E RACCOGLI UN AZIONE,
    SEMINA UN AZIONE E RACCOGLI UN ABITUDINE,
    SEMINA UN ABITUDINE E RACCOGLI UN COMPORTAMENTO,
    SEMINA UN COMPORTAMENTO E CAMBIERAI IL MONDO !"

    RispondiElimina
  3. MOLTI HANNO L'ABITUDINE DI NON FARE NIENTE !!

    Non potrebbe esserci frase più appropriata per definire il potere dell'uomo sull'uomo.
    Anche se la maggior parte delle persone non ha consapevolezza della propria capacità di cambiare le cose, i nostri pensieri e poi le nostre azioni interagiscono molto profondamente sui grandi mutamenti storici e sociali che interessano una società come la nostra:
    Il guaio consiste proprio nel non saperlo, pensiamo sempre che siano i potenti a fare la storia, che gli sconvolgimenti sociali siano determinati dalle grandi scelte operate da pochi padroni.
    Forse in parte tutto ciò è anche vero, ma se questo può accadere è solo grazie alla mancanza di consapevolezza delle cosidette personi comuni che pensano di non poter influire significativamente nelle tendenze generali.

    ALLORA, QUELLO CHE ACCADE E' MOLTO SEMPLICE, IL PENSIERO VIENE MANIPOLATO, L'AZIONE NE E' IL CONSEGUENTE RISULTATO, L'ABITUDINE CHE VIENE COSI' INDOTTA DETERMINERA' IL COMPORTAMENTO DELLE MASSE CHE A LORO VOLTA FANNO "GIRARE" LE COSE IN UN VERSO ANZICHE' IN UN ALTRO.

    RispondiElimina

Oggi

Stanca primavera senza luce né ombre, rispecchi la mente malata di una società liquida ormai alla deriva. Le azioni hanno lasciato il po...