martedì 15 febbraio 2011

grande arricchimento televisivo

E finalmente i reality, che danno un pò di colore alla nostra televisione circolano finalmente a pieno ritmo. Famiglie divise sulla qualità delle rughe degli isolani senza trucco o sulle bestemmie degli inquilini della casa del grande fratello. Chi preferisce vedere i "poveri" naufraghi famosi(si fa per dire, chi cacchio sono la Palmas? Di Risio? la Fico????, famosi per cosa non saprei) e chi invece gli ignoti ragazzi che non conoscono la nostra lingua e insegnano terminologie nuove, addirittura, oserei dire un nuovo idioma sgrammaticato frutto della loro enorme cultura del non saper le regole elementari dell'abbecedario? arrapati come conigli in calore?....Poi non mancano anche i reality minori,sempre ricchi di contenuti: cuochi cattivi che vanno ad insegnare a cucinare nei ristoranti americani,elegantoni milanesi che dopo aver distrutto il guardaroba di una meschina mal vestita la rimettano a nuovo con vestiti da centinaia di euro( ma insomma, se una si veste male con roba comprata nei mercatini dell'usato, Santo Dio, è difficile capire che non avrà mai la possibilità di andare in centro a Milano a comprarsi capi griffati?)...chi vende ville di valore astronomico a ricconi che vogliono apparire in tv.....Finalmente la televisione è diventata davvero stimolante ed avvincente, un arricchimento culturale pazzesco. Se penso ad una volta, che tristezza, quando addirittura insegnavano a leggere e scrivere agli analfabeti in una trasmissione dal titolo "non è mai troppo tardi", un titolo da poco rispetto al "grande fratello" che ti scruta, a quando Mike Bongiorno, di cui ora è sparita anche la salma, rubata forse dai marziani, che se la sono portata via sdegnati dallo schifo che c'è ora nel "tubo catodico" in quanto 50 anni fa faceva quiz troppo istruttivi, non adatti per la progredita società di oggi....e non meritava piu' di stare in questo pianeta. E' fantastico accendere la tele ed erudirsi... Meno male che la tecnologia va avanti, che la scienza va avanti e si scoprono nuovi pianeti, chissà che tutti un giorno non si possa trasferirsi là..dove magari un Signorini come maestro di vita non c'è.

2 commenti:

  1. A me basta un Carosello ......questa è la televisione che ci meritiamo ....

    RispondiElimina
  2. Brava CHIARA, e non è tutto, il peggio del peggio è che per lo schivo che ci propinano siamo pure costretti al pagamento del canone !!!!

    RispondiElimina

Oggi

Stanca primavera senza luce né ombre, rispecchi la mente malata di una società liquida ormai alla deriva. Le azioni hanno lasciato il po...